Come si richiede il subentro e quanto tempo occorre?

La richiesta va presentata al venditore prescelto, secondo le modalità previste dal venditore stesso, che invierà la richiesta di attivazione al distributore entro due giorni lavorativi. In base alla legge, il cliente che richiede il subentro deve dimostrare, anche tramite autocertificazione, di avere "titolo che attesti la proprietà, il regolare possesso o la regolare detenzione dell'unità immobiliare".

Il distributore, a sua volta, dovrà attivare la fornitura entro cinque giorni lavorativi; se questo termine non viene rispettato, il cliente deve ricevere in bolletta un indennizzo automatico.



Riferimenti:
  1. Atto 566/2019/R/eel Allegato A (TIQE), articolo 88; tabelle 13 e 15.
  2. Decreto-legge 28 marzo 2014, n.47, articolo 5.