Quanto costa un allacciamento temporaneo?
Per gli allacciamenti temporanei  il costo dell'allacciamento varia come segue:
  • se l'allacciamento è eseguito per un utilizzo prolungato nel tempo, a beneficio dei diversi soggetti che, in tempi diversi, presentano richiesta di connessione (es. aree per spettacoli viaggianti, per manifestazioni, ecc), si applica il contributo forfetario previsto per un allacciamento permanente standard per la prima realizzazione dell'impianto; per le richieste di connessione successive si applica la quota fissa di 25,10 euro (ridotta del 50% se è vi è predisposizione per la telegestione) e un contributo in quota fissa a copertura di costi amministrativi di 25,81 euro;
  • per gli allacciamenti temporanei in bassa tensione fino a 40 kW, per cui è necessario realizzare impianti di rete nuovi, ma non si deve costruire  una cabina di trasformazione MT/BT, e se la distanza non è superiore a 20 metri dall'impianto già esistente, si applica un contributo a forfait variabile a seconda del numero di richieste e della presenza o meno di un attraversamento stradale;
  • negli altri casi, il contributo è determinato sulla base della spesa relativa (ossia la spesa sostenuta dal distributore); in tal caso il distributore deve formulare un preventivo dettagliato che indichi le diverse voci di costo (materiali, manodopera, spese generali).

Riferimenti:
  1. Atto 568/2019/R/eel TIC, Artt.18-21, Tabelle 2, 5 e 7

Parole chiave:
AllacciamentoCosto.