Che cosa si intende per "continuità del servizio"?
Per continuità del servizio di intende l'erogazione ininterrotta (e cioè non inferiore al 5% della tensione di alimentazione dichiarata) di energia elettrica ai clienti. La continuità del servizio cessa quando si verificano interruzioni nella fornitura, che possono essere con o senza preavviso. La continuità del servizio per ragioni tecniche e di forza maggiore può non essere sempre garantita al 100%.
Dal punto di vista tecnico, l'interruzione è definita come la condizione in cui la tensione sul punto di prelievo dell'energia elettrica di un utente è inferiore al 5% della tensione dichiarata su tutte le fasi di alimentazione (norma CEI EN 50160)

Riferimenti:
  1. Atto 646/2015/R/eel TIQE - Art. 1

Parole chiave:
ContinuitàInterruzioneTensione.