Chi allaccia l’impianto del cliente alla rete di distribuzione?
L'allacciamento viene realizzato dal distributore territorialmente competente. Una volta ricevuta la richiesta, il distributore deve predisporre e comunicare al richiedente il preventivo per l'esecuzione dei lavori.
Il richiedente riceve il preventivo anche nel caso in cui il punto di riconsegna non sia ubicato su strade, vie, piazze o altro luogo di passaggio, dove già esistono le condotte. In tali casi il distributore può rispondere negativamente alla richiesta di allacciamento, motivando l'impossibilità di eseguire il lavoro.
L'accettazione del preventivo deve avvenire con le modalità indicate nel preventivo stesso.
Avvenuta l'accettazione, i lavori vengono realizzati dopo l'avvenuta esecuzione di eventuali lavori a carico del cliente finale e l'ottenimento di eventuali atti autorizzativi (tipicamente, la predisposizione di manufatti per alloggiare il contatore o l'ottenimento di autorizzazioni da privati), che devono comunque essere indicati nel preventivo.

Riferimenti:
  1. Atto 574/2013/R/gas - RQDG - Allegato A, Art.40

Ultimo aggiornamento: 28 gennaio 2016.