Il distributore può decidere di sostituire il contatore?
Il distributore può cambiare il contatore, oltre che per eseguire la verifica, ad esempio a seguito di chiamate per pronto intervento.
I distributori gas stanno inoltre seguendo un piano di sostituzione programmata dei contatori tradizionali con contatori di nuova generazione abilitati alle funzionalità di telelettura e telegestione.
Più in particolare, attraverso sistemi di telecomunicazione  i nuovi contatori permettono di effettuare a distanza la rilevazione dei consumi ed interventi tecnici, senza più le criticità conseguenti alla necessità per il personale incaricato di accedere fisicamente nel luogo di ubicazione del contatore e, talvolta, alla impossibilità di effettuare la lettura dei consumi o l'intervento tecnico per l'inaccessibilità dello stesso.
L'installazione dei contatori di nuova generazione avviene secondo piani di attuazione stabiliti dalle delibere dell'Autorità in base alle diverse classi dei contatori stessi e al numero dei clienti finali del distributore.