Sono previsti indennizzi in caso di ritardi nella disattivazione?

Sì; se per cause imputabili al gestore la disattivazione avviene oltre il tempo massimo previsto, l'utente deve ricevere un indennizzo automatico di 30 euro. L'importo è raddoppiato se il ritardo supera il doppio del tempo previsto, ed è triplicato se il ritardo supera il triplo del tempo previsto.


Riferimenti:
  1. Atto 655/2015/R/idr Allegato A (RQSII), articoli 72 e seguenti.

Parole chiave:
DisattivazioneIndennizzo.