Documenti collegati

Provvedimenti

Comunicato

Applicazione del TIQV per le richieste e i reclami dei clienti finali relativi al canone TV

04 agosto 2016

In relazione all'applicazione del TIQV relativamente alle richieste di informazioni e/o reclami e le rettifiche di fatturazione relativi al Canone TV, si precisa quanto segue.
  1. Ferma restando l'applicazione dell'articolo 9, comma 9.4 del TIQV, il venditore può classificare come "richieste di informazioni", di cui all'articolo 7, le richieste scritte dei clienti qualora le medesime siano riferite esclusivamente ad aspetti che esulano dalla sfera di influenza del venditore stesso e a fornire alle medesime una risposta che rimanda al soggetto competente, con i relativi contatti (RAI, Agenzia delle Entrate).
  2. Nel caso in cui si renda necessario rettificare una fattura per la parte "canone" e la rettifica sia possibile solo a seguito di un riscontro dell'Agenzia delle Entrate, il venditore può imputare gli eventuali "fuori standard" a "causa terzi", ai sensi dell'articolo 17, comma 17.1, lettera b) del TIQV, senza pertanto dover corrispondere indennizzi.

Tag: TIQV