Seguici su:






Rapporti e relazioni

Monitoraggio Retail morosità, sospensione della fornitura - Rapporto 2022

Morosità

Efficacia della sospensione della fornitura

La capacità di saldare i debiti dopo essere stato oggetto di una richiesta di sospensione per morosità (sia prima che la richiesta di sospensione venga eseguita, in modo da impedire che il servizio venga sospeso, sia dopo, facendolo ripristinare qualora già sospeso):

  • nel settore elettrico, è leggermente diminuita rispetto al 2021 per i clienti domestici e per i BT Altri usi, mentre risulta diminuita significativamente per gli MT Altri usi. Nel 2022 il tasso di efficacia della sospensione del credito è pari a 79,6% per domestici (-2,5 p.p.), 79,4% per i BT Altri usi (-0,7 p.p.) e 63,8% per gli MT Altri usi (-13,8 p.p.);
  • nel settore del gas, ha avuto un andamento disomogeneo tra le varie tipologie di clienti. In particolare, è aumentata a 48,7% per i clienti domestici (+3,3 p.p.), è diminuita a 47,8% per i Condomini (-11,4 p.p.), è diminuita a 47,1% per gli Altri usi inferiori a 50.000 Smc (-2,3 p.p.) ed è aumentata a 65,1% per gli Altri usi con consumi tra 50.000 e 200.000 Smc (+24,9 p.p.). Nel settore del gas, pertanto, nei casi in cui venga richiesta la sospensione della morosità, è molto meno probabile che il cliente saldi il proprio debito di quanto non accada nell'elettrico (vi sono poco più della metà delle probabilità).