Accompagnare gli sviluppi infrastrutturali necessari per i gas rinnovabili

Quadro strategico 2022-2025
Area ENERGIA - C. Sviluppo selettivo e uso efficiente delle infrastrutture nella transizione energetica

OBIETTIVO STRATEGICO OS28

Nel prossimo quadriennio, sarà importante mettere a punto gli strumenti regolatori per accompagnare il processo di decarbonizzazione del settore del gas naturale tenendo conto, da un lato della rilevanza che quest'ultimo riveste per il nostro Paese quale vettore di transizione e dall'altro, della definizione, nei prossimi due o tre anni, della normativa europea sulla scia delle proposte avanzate dalla Commissione europea nel dicembre 2021. Il tool kit di strumenti regolatori per accompagnare lo sviluppo di settori efficienti, competitivi e integrati a livello europeo non può essere dissimile da quello utilizzato per il mercato interno europeo dell'elettricità e del gas naturale. Particolare attenzione dovrà essere dedicata, quindi, alle nuove norme di separazione delle attività (unbundling) e a quelle di trasparenza nell'accesso alle reti per garantire al sistema italiano un level playing field nella competizione con altri Paesi europei, nonché a una corretta remunerazione delle reti che minimizzi i rischi di cross-subsidisation e incentivi gli investimenti efficienti.

 

Principali linee di intervento

  1. Definizione di criteri per la valorizzazione economica delle reti gas esistenti nella prospettiva della decarbonizzazione (es. trattamento delle reti completamente ammortizzate e il rinnovo delle reti di distribuzione), tenendo conto anche della distinzione necessaria fra scelte di nuovi investimenti e manutenzioni straordinarie.
  2. Analisi dell'impatto dei processi di transizione energetica nel settore del gas naturale, sia nella prospettiva del rinnovo delle concessioni atteso nel 2025, che nell'adeguamento dei criteri delle gare gas per tener conto dell'integrazione progressiva delle reti distribuzione gas ed elettriche e del ruolo crescente dei gas rinnovabili.
  3. Adozione, anche alla luce delle attese norme europee in materia, di ulteriori interventi regolatori per la riduzione delle emissioni di metano in atmosfera.
  4. Promozione, nel quadro evolutivo delle regole europee, degli sviluppi innovativi nel settore del gas metano e dell'idrogeno.


▶ indice