Premessa

 

Con questo documento, l'Autorità di Regolazione per Energia Reti e Ambiente  presenta gli indirizzi strategici che orienteranno il periodo 2022 - 2025, periodo conclusivo dell'attuale Consiliatura.

La visione strategica dell'attuale Consiliatura è ispirata dall'esigenza di garantire a tutti i cittadini, servizi energetici e ambientali accessibili, anche in termini economici, efficienti, ed erogati con livelli di qualità crescente e convergente, nelle diverse aree del Paese. Al contempo, gli stessi dovranno essere sostenibili sotto il profilo ambientale, integrati a livello europeo, allineati ai principi dell'economia circolare e contribuire alla competitività del sistema nazionale.

Il Quadro Strategico di seguito illustrato, si snoda su un orizzonte temporale quadriennale. I suoi contenuti sono articolati in due livelli:

  • gli obiettivi strategici, che inquadrano, sia per gli ambiti trasversali a tutti i settori regolati, che per quelli specifici, relativi rispettivamente all'area Ambiente e all'area Energia, la strategia complessiva di intervento, nello scenario attuale e di medio termine;
  • le linee di intervento, che descrivono sinteticamente, le principali misure e azioni, che l'Autorità intende adottare, per la realizzazione di ciascun obiettivo strategico: nel riquadro grigio, sono presentate le prime ipotesi di linee di intervento, che verranno ampliate ed estese nella deliberazione finale, anche recependo le osservazioni al documento di consultazione.

Al fine di orientare la propria regolazione strategica verso obiettivi di sostenibilità sociale, economica e ambientale e accrescere in tale ottica la propria accountability verso gli stakeholder, l'Autorità ha stabilito di associare gli obiettivi del presente Quadro Strategico ad uno o più obiettivi per lo Sviluppo Sostenibile dell'Agenda 2030, riferimenti questi ultimi sempre più diffusi, a livello nazionale e internazionale, presso Istituzioni ed operatori dei settori ambiente ed energia. Le tabelle di confronto tra ciascun obiettivo del Quadro Strategico e gli obiettivi per lo Sviluppo Sostenibile dell'Agenda 2030 nonché gli specifici target ad essi collegati sono allegate in calce al presente documento. Si rimanda, per ulteriori approfondimenti all'O.S.6 del Quadro Strategico.

Gli obiettivi strategici e le linee di intervento illustrati nel presente documento non esauriscono tuttavia il quadro delle molteplici azioni, che l'Autorità dovrà mettere in campo, ma rappresentano piuttosto, i punti focali, su cui si ritiene di intervenire in via prioritaria, anche alla luce dell'evoluzione del contesto settoriale di riferimento, nazionale ed europeo.

 

▶ indice