Documenti collegati

Doc. di consultazione

Scheda tecnica

Mercato dei gas diversi dal gas naturale distribuiti a mezzo di reti canalizzate: revisione della componente QVD a copertura dei costi di commercializzazione al dettaglio

Consultazione 540/2015/R/gas

13 novembre 2015

Con il documento per la consultazione  540/2015/R/gas, l'Autorità per l'energia elettrica il gas e il sistema idrico illustra gli orientamenti in merito alla definizione della componente QVD a copertura dei costi di commercializzazione delle vendita al dettaglio di gas diversi dal gas naturale (GPL, aria propanata  e gas manifatturati) distribuiti a mezzo di reti canalizzate, per il periodo 1 aprile 2016 - 31 dicembre 2017.

In considerazione delle difficoltà emerse nell'estrazione di informazioni sufficientemente analitiche e attendibili dai dati relativi all'anno 2014, come inviati dalle imprese del settore ai sensi della disciplina sulla separazione contabile, l'Autorità ha proceduto utilizzando gli unici due casi per cui è stato possibile ricostruire la struttura dei costi operativi associata all'attività di vendita dei gas diversi.

Gli esiti di tale analisi sono risultati coerenti con le valutazioni effettuate utilizzando i dati relativi al settore del gas naturale (cfr. 449/2015/R/ gas), tenendo conto delle differenze strutturali che caratterizzano i due settori e delle differenti regolazioni ad essa applicabili.

In particolare sono, quindi, stati considerati per l'attività di vendita di gas diversi:
  • i minori obblighi in materia di qualità commerciale (con riferimento alle attività di gestione dei reclami, dei servizi di call center, del processo di fatturazione,...) e trasparenza delle bollette;
  • l'assenza di spese di marketing e per l'acquisizione di nuovi clienti;
  • la bassa esposizione al rischio di credito, essendo preclusa la possibilità di cambio del fornitore da parte della clientela.
Pertanto, secondo l'orientamento descritto nel documento 540/2015/R/gas l'Autorità intende riconoscere 36,00 euro/anno per punto di prelievo a copertura dei costi di commercializzazione del GPL, sostituendo la vigente articolazione della componente QVD nella sola quota variabile con una nuova unica articolazione in quota fissa, conformemente a quanto già avviene per l'energia elettrica e il gas naturale.

Con riferimento alla fornitura di gas manifatturati e di aria propanata, in continuità con la regolazione vigente, si prospetta il mantenimento dell'articolazione in quota fissa della componente QVD, determinandone il valore pari a 36,00 euro/anno per punto di prelievo.

Per tenere conto degli impatti della modifica dell'articolazione della componente QVD per la fornitura di GPL sui sistemi di fatturazione, l'Autorità prospetta di prorogare il livello e l'articolazione attualmente in vigore fino al 31 marzo 2016.

I soggetti interessati sono invitati a far pervenire all'Autorità le proprie osservazioni entro il 14 dicembre 2015.

La scheda ha carattere divulgativo e non provvedimentale.

Tag: GPL