Documenti collegati

Atti

Scheda tecnica

Disposizioni in materia di disciplina del mercato del gas funzionali all’avvio del regime di bilanciamento

Delibera 502/2016/R/gas

16 settembre 2016

formato pdf testo in formato pdf

Con la delibera 502/2016/R/gas l'Autorità per l'energia elettrica il gas e il sistema idrico, in vista dell'avvio del nuovo regime di bilanciamento, integra e completa la disciplina del fondo a copertura dell'eventuale debito derivante da inadempimenti degli operatori sul mercato del gas  per importi eccedenti le garanzie escusse (fondo MGAS), adottando un unico testo normativo integrativo contenuto nell'allegato del provvedimento.

Nel dettaglio, il fondo MGAS - istituito presso la Cassa per i servizi energetici e ambientali  e alimentato dal versamento da parte degli operatori di un contributo non restituibile applicato all'energia negoziata nel mercato del gas naturale (MGAS) organizzato e gestito dal Gestore dei mercati energetici (GME) -  è destinato alla copertura dell'eventuale debito, superiore alle garanzie escusse, derivante dagli inadempimenti degli operatori sul mercato o di un istituto fideiubente.

Con questo provvedimento l'Autorità ritiene opportuno adottare anche disposizioni per la gestione di eventuali casi di inadempienza, nei confronti del GME, del responsabile del bilanciamento nel pagamento delle partite insorte presso il MGAS, in particolare prevedendo che il Fondo MGAS svolga anche una funzione di garanzia del puntuale adempimento di tali obbligazioni. Ciò in coerenza con il sistema di bilanciamento e la disciplina in materia di neutralità del responsabile del bilanciamento e di garanzie a copertura delle partite economiche del bilanciamento definiti con il Testo integrato del bilanciamento (TIB - Allegato alla delibera 312/2016/R/gas).

Infine, anche a seguito di quanto emerso nell'ambito delle consultazioni effettuate dall'Autorità per l'attuazione del Regolamento 312/2014, il provvedimento modifica le tempistiche di registrazione presso il PSV delle transazioni concluse nel mercato a pronti dell'MGAS permettendone la registrazione nel corso della sessione  di negoziazione, secondo la frequenza individuata da Snam Rete Gas e il GME, compatibilmente con i necessari adeguamenti dei sistemi informativi. In precedenza era prevista la registrazione dei saldi netti delle transazioni concluse nel mercato solo al momento della chiusura della sessione.

Tali modifiche, consentendo di aggiornare con maggiore frequenza e durante il periodo di negoziazione, l'equazione giornaliera di bilanciamento con i volumi di gas scambiati presso il mercato centralizzato, rendono più semplice la gestione della loro posizione rispetto al bilanciamento. La riduzione dei tempi di registrazione delle negoziazioni concluse consente altresì di ridurre gli importi delle garanzie da mantenere presso il GME a vantaggio di una maggiore liquidità ed economicità del mercato a pronti.

La delibera 502/2016/R/gas avrà efficacia a partire dal 1° ottobre 2016.

La scheda ha carattere divulgativo e non provvedimentale.