Documenti collegati

Atti

Scheda tecnica

Disposizioni funzionali alla modifica del processo di risoluzione dei contratti di dispacciamento e trasporto e attivazione dei servizi di ultima istanza nel settore elettrico

Delibera 37/2020/R/eel

12 febbraio 2020

Con la delibera 37/2020/R/eel, l'Autorità di regolazione per energia reti e ambiente (ARERA) introduce, nel settore elettrico, alcune modifiche alla risoluzione del contratto di dispacciamento e/o trasporto, resa più rapida ed efficiente, e alla successiva attivazione dei servizi di ultima istanza; ciò con il fine di ridurre l'esposizione finanziaria del sistema nei confronti degli utenti del dispacciamento e, conseguentemente, ridurre gli oneri per gli utenti in termini di garanzie prestate a copertura del rischio di inadempienza nei confronti del sistema, salvaguardando comunque il cliente finale attraverso la predisposizione di strumenti adeguati per consentire una gestione semplice e consapevole della fornitura da parte del medesimo.
In particolare, il provvedimento, che segue il documento di consultazione 412/2019/R/eel, introduce le seguenti due misure:

  1. l'efficacia della risoluzione dei contratti di dispacciamento e trasporto decorre dalla data della comunicazione di Terna o dell'impresa distributrice al Sistema Informativo Integrato (SII);
  2. l'attivazione del servizio di ultima istanza, al quale ha diritto il cliente finale, decorre dal giorno successivo alla data di efficacia della risoluzione.

Le disposizioni introdotte con riferimento all'attivazione dei servizi di ultima istanza prevedono:

  • l'istituzione di una causale specifica per l'attivazione del servizio di salvaguardia per risoluzione del contratto di dispacciamento e trasporto dell'utente, in modo da distinguere tale fattispecie dai casi ordinari di attivazione del servizio di salvaguardia;
  • l'attivazione del servizio di salvaguardia con l'applicazione di condizioni economiche non penalizzanti per il cliente finale;
  • il mantenimento della possibilità di accedere alla procedura di switching veloce, già prevista in questa particolare fattispecie, che consente al cliente finale di attivare un nuovo contratto di fornitura e uscire dal servizio in qualsiasi giorno del mese;

Inoltre, entro 90 giorni, il Gestore del SII dovrà aggiornare, per l'approvazione dell'Autorità, il modello standard della comunicazione di risoluzione dei contratti di dispacciamento e trasporto per inadempimento dell'utente e attivazione del servizio di ultima istanza (che il SII è tenuto a inviare nei confronti dei clienti finali interessati).

Le disposizioni della delibera 37/2020/R/eel avranno applicazione a decorrere dal 1 gennaio 2021, in concomitanza con l'inizio del prossimo periodo di aggiudicazione del servizio di salvaguardia.

 

(*) La scheda ha carattere divulgativo e non provvedimentale