Seguici su:






Rapporti e relazioni

Meccanismo di formazione del prezzo del gas all'ingrosso Italia-Austria alla luce di una possibile integrazione dei mercati

Studio preparato per ARERA e E-control

ARERA ed E-Control hanno deciso di valutare la possibilità di integrare le aree del mercato del gas italiano e austriaco in un'unica area mercato. L'idea alla base dell'integrazione di due aeree di mercato è che i due mercati integrati possano essere resi più efficienti grazie ai maggiori volumi di domanda e offerta che si realizzerebbero all'interno dell'aerea unica integrata. L'integrazione delle aree di mercato è una riforma strutturale suggerita da ACER nel Gas Target Model (AGTM) per migliorare l'efficienza e il funzionamento dei mercati del gas.

Per eseguire una valutazione preliminare del potenziale impatto della creazione di tale aerea integrata, ARERA ed E-Control (regolatore austriaco) hanno commissionato congiuntamente uno studio a Frontier Economics e DFC Economics al fine di indagare il meccanismo di formazione del prezzo all'ingrosso del gas nel mercato del gas austriaco e italiano prima e dopo la fusione delle due aree.

Lo studio pubblicato oggi contiene i risultati dell'analisi svolta dai consulenti, che i regolatori considerano molto utile al fine di comprendere meglio i principali driver degli attuali e futuri meccanismi di formazione dei prezzi nei diversi hub europei del gas, ed in particolare CEGH e PSV. L'analisi evidenzia che nel medio-lungo periodo (periodo in cui la potenziale fusione potrebbe in linea di principio realizzarsi) i benefici in termini di accresciuto benessere del consumatore sono piuttosto limitati se si tiene conto delle incertezze relative ad alcune ipotesi sottostanti e alla significativa complessità implementativa del progetto di integrazione delle due aeree di mercato.

Per questi motivi, per il momento, ARERA ed E-Control hanno deciso di non procedere con ulteriori discussioni o analisi tecniche riguardanti la possibile integrazione del mercato del gas italiano e austriaco, mentre continueranno a cercare di individuare dei potenziali meccanismi per migliorare l'uso efficiente della capacità di interconnessione esistente tra le due aree di mercato a vantaggio di tutti i consumatori.

ITALIAN-AUSTRIAN WHOLESALE PRICE FORMATION IN THE LIGHT OF MARKET INTEGRATION
A report prepared for ARERA and E-Control 

Ottobre 2020