Seguici su:






Hai Cercato:

Risultati: 1612
 
L'utente che non riceve risposta entro il tempo massimo previsto o che ritiene insoddisfacente la risposta del gestore: può attivare il Servizio Conciliazione dell'Autorità e il…  
 
Il gestore deve inviare all'utente la risposta motivata entro 30 giorni lavorativi dalla data in cui ha ricevuto il reclamo. In caso di ritardo, l'utente deve ricevere un indennizzo…  
 
Il gestore deve inviare risposte scritte a tutti i reclami nei quali siano indicati almeno nome e cognome dell'utente, indirizzo di fornitura, indirizzo postale (se è diverso da quello di…  
 
Il reclamo deve contenere: i dati identificativi dell'utente (nome, cognome, indirizzo postale o e-mail); il servizio (acquedotto, fognatura, depurazione o tutti) al quale il reclamo è…  
 
L'utente che subisce un disservizio può presentare un reclamo, secondo le modalità previste dal gestore, personalmente oppure tramite un rappresentante o un'Associazione dei consumatori. Se…  
Contenuto - 06/12/2023
 
È una comunicazione scritta con cui l'utente, anche tramite un suo rappresentante, si lamenta perché il servizio ricevuto non rispetta i requisiti stabiliti dalle leggi e dalle norme, dalla…  
 
ll gestore è tenuto a formulare in modo chiaro e comprensibile la risposta motivata alle richieste scritte di informazione utilizzando una terminologia di uso comune e a indicare nella stessa…  
 
Il gestore deve rispondere in maniera motivata entro 30 giorni lavorativi. Se non lo fa, l'utente deve ricevere un indennizzo automatico. Riferimenti: Atto 655/2015/R/idr RQSII -…  
 
Le richieste scritte d'informazioni sono le comunicazioni scritte che chiunque può inviare al gestore per richiedere informazioni in merito a uno o più servizi del Servizio Idrico e non…  
 
Il Gestore deve rispettare standard generali di qualità dei servizi telefonici stabiliti dall'Autorità, riguardo a: il livello d'accessibilità al servizio; il tempo medio d'attesa; il…  
Risultati visualizzati: da 91 fino a 100 - Totale: 1612