Seguici su:






Hai Cercato:

Risultati: 27
 
Se la verifica accerta valori della tensione di fornitura non compresi nei limiti previsti dalla normativa tecnica, il distributore deve rispristinare il corretto valore della tensione entro 50…  
 
La richiesta deve essere presentata al proprio venditore, che deve informare il cliente riguardo i tempi previsti per conoscere l'esito della verifica e gli oneri che dovrà pagare nel caso in…  
 
In caso di dubbi sulla correttezza delle misure del contatore, l'utente si può affidare alle disposizioni legislative per la verifica metrologica legale dello strumento, tramite la Camere di…  
 
Il distributore può sostituire il contatore, per eseguirne la verifica, a seguito di chiamate per guasti elettrici o se il contatore è vetusto secondo le norme tecniche vigenti. I distributori…  
 
Se da un controllo svolto dal distributore, oppure in seguito a richiesta di verifica del contatore da parte del cliente, vengano accertati errori superiori ai limiti ammissibili dalla…  
 
Qualora la verifica conduca all'accertamento di errori  entro i limiti ammissibili fissati dalla normativa  vigente e del corretto funzionamento dell'orologio/calendario, il…  
 
Il distributore deve effettuare la verifica e deve trasmetterne l'esito al venditore del cliente finale entro 15 giorni lavorativi dal ricevimento della richiesta da parte del venditore, che a…  
 
La verifica del funzionamento del contatore viene effettuata dal distributore: gli accertamenti vengono svolti secondo quanto previsto dalla normativa tecnica vigente. Riferimenti: Atto…  
 
Il cliente che nutre dei dubbi in merito al corretto funzionamento del contatore,  può richiedere una verifica del contatore al suo venditore, secondo le modalità previste dallo stesso. …  
 
Il costo della verifica della pressione di fornitura può essere addebitato al cliente solo nel caso in cui dall'esito della verifica emergano valori della pressione conformi alla normativa…  
Risultati visualizzati: da 1 fino a 10 - Totale: 27