Seguici su:






Per il consumatore

Il Servizio a Tutele Graduali

Il Servizio a Tutele Graduali è il servizio predisposto da  ARERA per accompagnare il passaggio al mercato libero dell'energia elettrica dopo la rimozione della tutela di prezzo (mercato tutelato).

Rientrano automaticamente nel Servizio a Tutele Graduali, senza alcuna interruzione nell'erogazione della fornitura di energia elettrica, tutti i clienti che non hanno un venditore sul mercato libero.

Il Servizio a Tutele Graduali viene erogato da venditori selezionati attraverso specifiche procedure concorsuali. Ogni area territoriale è servita da un solo fornitore, il quale può anche servire più aree contemporaneamente.

Il Servizio a Tutele Graduali è così differenziato:

 

 Servizio a tutele graduali per CLIENTI DOMESTICI non vulnerabili

Riguarderà tutti i clienti domestici non vulnerabili che a luglio 2024 non avranno un fornitore di energia elettrica sul mercato libero.

Le condizioni contrattuali  del Servizio a Tutele Graduali corrispondono a quelle delle offerte a Prezzo Libero A Condizioni Equiparate di Tutela (offerte PLACET) con riferimento ai seguenti aspetti:

  • tempistiche di fatturazione: bimestrale;
  • garanzie richiesta al cliente: nessuna nel caso di pagamento tramite domiciliazione bancaria, postale o su carta di credito; in tutti gli altri casi, addebito del deposito cauzionale, nella prima bolletta, pari a €11,5 per ogni kW di potenza contrattualmente impegnata;
  • modalità di pagamento: domiciliazione bancaria, postale o su carta di credito oppure bollettino.

Per quanto riguarda le condizioni economiche, la durata decorrerà dal 1° luglio 2024 fino al 31 marzo 2027.


Ai sensi dell’articolo 22.3 del Regolamento disciplinante le procedure concorsuali per l’assegnazione del servizio a tutele graduali per i clienti domestici non vulnerabili del settore dell’energia elettrica di cui alla legge 4 agosto 2017, n. 124 (legge annuale per il mercato e la concorrenza) e della delibera n. 362/2023/R/eel e s.m.i.,  si pubblicano di seguito  il nominativo dell’esercente il Servizio Tutele Graduali e il corrispondente valore del prezzo di aggiudicazione

Fornitori

Area territoriale Fornitore Prezzo c€/POD/anno
Area Nord 1: Aosta, Biella, Milano provincia, Verbania, Vercelli Enel Energia S.p.A. -8.887,19
Area Nord 2: Parma, Piacenza, Torino provincia Enel Energia S.p.A. -7.617,68
Area Nord 3: Como, Torino comune, Varese Illumia S.p.A. -4.502,01
Area Nord 4: Imperia, Lecco, Monza-Brianza, Savona E.ON Energia S.p.A. -4.810,10
Area Nord 5: Brescia, Milano comune Enel Energia S.p.A. -8.264,09
Area Nord 6: Cremona, Genova, La-Spezia, Lodi, Lucca, Massa-Carrara Hera Comm S.p.A. -6.534,21
Area Nord 7: Alessandria, Asti, Cuneo, Novara, Pavia Hera Comm S.p.A. -6.134,21
Area Nord 8: Bergamo, Sondrio, Udine Hera Comm S.p.A. -8.134,21
Area Nord 9: Belluno, Gorizia, Pordenone, Treviso, Trieste Enel Energia S.p.A. -7.270,74
Area Nord 10: Bolzano, Trento, Vicenza Enel Energia S.p.A. -4.718,65
Area Nord 11: Mantova, Modena, Reggio-Emilia, Verona Enel Energia S.p.A. -9.688,63
Area Nord 12: Ancona, Padova, Pesaro-Urbino, Venezia Hera Comm S.p.A. -9.134,21
Area Centro 1: Ascoli-Piceno, Bologna, Fermo, Ferrara, Macerata, Rovigo Hera Comm S.p.A. -11.134,21
Area Centro 2: Firenze, Roma provincia Illumia S.p.A. -6.502,01
Area Centro 3: Arezzo, Caserta, Perugia, Rieti, Terni, Viterbo Hera Comm S.p.A. -2.134,21
Area Centro 4: Roma comune Enel Energia S.p.A. -2.770,66
Area Sud 1: Napoli provincia, Nuoro, Sassari Illumia S.p.A. 1.997,99
Area Sud 2: Cagliari, Napoli comune, Oristano, Sud Sardegna A2A Energia S.p.A. 2.937,57
Area Sud 3: Avellino, Benevento, Grosseto, Livorno, Pisa, Pistoia, Prato, Siena Edison Energia S.p.A. -20.025,00
Area Sud 4: Chieti, Forlì-Cesena, L’Aquila, Pescara, Ravenna, Rimini, Teramo Hera Comm S.p.A. -7.334,21
Area Sud 5: Bari, Frosinone, Latina Edison Energia S.p.A. -19.183,00
Area Sud 6: Brindisi, Matera, Potenza, Salerno, Taranto Iren Mercato S.p.A -3.211,90
Area Sud 7: Barletta-Andria-Trani, Campobasso, Cosenza, Foggia, Isernia Iren Mercato S.p.A -890,01
Area Sud 8: Catanzaro, Crotone, Lecce, Reggio-Calabria, Vibo-Valentia Edison Energia S.p.A. -19.283,00
Area Sud 9: Catania, Enna, Messina, Ragusa, Siracusa Edison Energia S.p.A. -16.997,00
Area Sud 10: Agrigento, Caltanissetta, Palermo, Trapani A2A Energia S.p.A. 644,52

 

 

 Servizio a tutele graduali per MICROIMPRESE

Riguarda:

  • Le microimprese (meno di 10 dipendenti e fatturato annuo non superiore a 2 milioni di euro) titolari di soli punti di prelievo con potenza contrattualmente impegnata non superiore a 15 kW;
  • I clienti non domestici diversi dalle microimprese titolari di soli punti di prelievo con potenza contrattualmente impegnata non superiore a 15 kW.

che non hanno un fornitore di energia elettrica sul mercato libero.

Per questi clienti la data di attivazione del Servizio a tutele graduali è stata prorogata al 1° aprile 2023. Nel periodo tra il 1° gennaio 2023 e il 31 marzo 2023 coloro che ancora non hanno scelto un venditore del mercato libero, sono serviti transitoriamente ancora dal proprio esercente la maggior tutela, alle stesse condizioni attive, garantendo così la continuità della fornitura.

Fornitori (dall'1 aprile 2023 al 31 marzo 2027):

Area territoriale Fornitore
Friuli-Venezia Giulia, Trentino-Alto Adige, Belluno, Venezia, Verona Hera Comm S.p.A.
Bologna, Modena, Piacenza, Padova, Parma, Reggio- Emilia, Rovigo, Treviso, Vicenza Sorgenia S.p.A.
Abruzzo, Marche, Umbria, Forlì-Cesena, Ferrara, Ravenna, Rimini A2A Energia S.p.A.
Bergamo, Brescia, Cremona, Lecco, Lodi, Milano escluso comune di Milano, Mantova,Sondrio Sorgenia S.p.A.
Valle d'Aosta, Alessandria, Asti, Como, Monza-Brianza, comune di Milano, Novara,Pavia, Varese, Verbania,Vercelli Sorgenia S.p.A.
Liguria, Biella, Cuneo, Torino AGSM AIM Energia S.p.A.
Arezzo, Firenze, Latina, Prato, Rieti, Roma escluso comune di Roma, Siena, Viterbo Illumia S.p.A.
Molise, Frosinone, Grosseto, Livorno, Lucca, Massa- Carrara, Pisa, Pistoia, comune di Roma A2A Energia S.p.A.
Basilicata, Calabria, Bari, Taranto Estra Energie S.p.A.
Sardegna, Caserta, Napoli escluso comune di Napoli A2A Energia S.p.A.
Avellino, Barletta-Andria, Benevento, Brindisi, Trani, Foggia, Lecce, comune di Napoli, Salerno Acea Energia S.p.A.
Sicilia A2A Energia S.p.A.

 

 Servizio a tutele graduali per PICCOLE IMPRESE

Riguarda:

  • Tutte le piccole imprese (numero di dipendenti tra 10 e 50 e/o fatturato annuo tra 2 e 10 milioni di euro) titolari di punti di prelievo in "bassa tensione"
  • Una parte delle microimprese (meno di 10 dipendenti e fatturato annuo non superiore a 2 milioni di euro) titolari di almeno un punto di prelievo con potenza contrattualmente impegnata superiore a 15 kW.

che non hanno un fornitore di energia elettrica sul mercato libero.

Fornitori (dal 1 luglio 2021 al 30 giugno 2024):

Area territoriale Fornitore
Lazio, Lombardia, Veneto, Liguria, Trentino A2A Energia
Campania, Marche, Umbria, Abruzzo, Molise, Basilicata, Calabria, Sicilia, Sardegna Hera COMM
Friuli-Venezia Giulia, Valle d'Aosta, Puglia, Toscana e Comune di Milano Iren Mercato
Piemonte, Emilia-Romagna Axpo Italia

Condizioni contrattuali del Servizio a tutele graduali

Le condizioni contrattuali corrispondono a quelle delle offerte a Prezzo Libero A Condizioni Equiparate di Tutela (offerte PLACET) (modalità e tempistiche di fatturazione, contenuto dei documenti di fatturazione, garanzie da richiedere al cliente, tempistiche e modalità di pagamento, modalità di rateizzazione e di applicazione degli interessi di mora in caso di mancato pagamento da parte del cliente finale)

Condizioni economiche del Servizio a tutele graduali

Le condizioni economiche relative alla Spesa per la materia energia sono basate sui valori consuntivi del PUN, e comprendono corrispettivi a copertura degli altri costi di approvvigionamento e commercializzazione. Il prezzo pagato dai clienti finali dipende anche dal livello dei parametri offerti da ciascun esercente il Servizio a Tutele Graduali in ciascuna area territoriale di assegnazione del servizio.

Come si compone il prezzo

  • Spesa per la materia energia:
    Costi di approvvigionamento: Prezzo variabile dell'energia elettrica calcolato su valori consuntivi del prezzo all'ingrosso (PUN ex post) e costo del dispacciamento
     
    Livello base dei costi di sbilanciamento: definito dall'Autorità prima delle aste
     
    Un prezzo unico nazionale determinato sulla base dei prezzi di aggiudicazione delle aste
  • Spesa per il trasporto e la gestione del contatore: invariata e analoga al mercato libero
  • Spesa per oneri di sistema: invariata e analoga al mercato libero

Ogni fornitore il Servizio a Tutele Graduali cui è stato affidato un ambito territoriale, invia ai propri clienti assegnati una comunicazione con le seguenti informazioni:

  • riferimenti dell'esercente (sito web e contatti);
  • motivo e data di attivazione del servizio e le condizioni di erogazione;
  • modalità di spedizione delle bollette;
  • diritto di recesso dal contratto;
  • riferimenti al Portale Offerte e allo Sportello per il consumatore Energia e Ambiente.