Seguici su:






Hai Cercato:

Risultati: 42
 
Sì, i clienti domestici che hanno un contratto nel mercato libero possono tornare al servizio di maggior tutela: in particolare, i clienti non vulnerabili possono farlo entro fine giugno 2024,…  
 
No. In caso di cambio del venditore, i soggetti in possesso di tutti i requisiti conservano il diritto a beneficiare del bonus in corso di erogazione. vedi: I BONUS SOCIALI  
 
Chiunque contatti un consumatore per proporre un nuovo contratto deve sempre identificarsi in modo chiaro, indicare l'impresa di vendita per cui opera e fornire i recapiti ai quali l'impresa…  
 
No, il cliente che non intende accettare le modifiche proposte può cambiare venditore. Il termine di preavviso per le modifiche del contratto garantisce al cliente il tempo necessario per…  
 
Per il passaggio effettivo al nuovo venditore occorrono normalmente da uno a due mesi. I cambi venditore (switching) vengono eseguiti di norma il primo giorno di ogni mese; se il nuovo…  
 
Per il passaggio effettivo al nuovo venditore occorrono normalmente da uno a due mesi. I cambi venditore (switching) vengono eseguiti di norma il primo giorno di ogni mese; se il nuovo…  
Contenuto - 10/01/2024
 
In generale il recesso non ha costi per il cliente.  Possono fare eccezione i contratti per la fornitura di energia elettrica che prevedono un prezzo fisso e la durata del prezzo o del…  
Contenuto - 10/01/2024
 
Si chiama diritto di recesso la possibilità che ha il cliente finale di cessare il contratto di fornitura in essere, per cambiare venditore e stipulare un nuovo contratto oppure per…  
Contenuto - 10/01/2024
 
Si chiama diritto di recesso la possibilità che ha il cliente finale di cessare il contratto di fornitura in essere, per cambiare venditore e stipulare un nuovo contratto oppure per…  
 
No, il cambio venditore non comporta interruzioni del servizio né interventi tecnici sul contatore o sugli impianti.  
Risultati visualizzati: da 1 fino a 10 - Totale: 42